Navigazione

Liber Arte


Home » Maraschino Drioli » La ricostruzione della propria storia

Giovedì, 23 marzo 2017


Menu

La ricostruzione della propria storia

- Giorgetta Bonfiglio Dosio -

La famiglia che per quasi due secoli ha gestito la Fabbrica di maraschino “Francesco Drioli” ha avuto il merito di prestare particolare attenzione nella conservazione e nella gestione del proprio archivio, da sempre considerato come un patrimonio da tutelare con la massica cura, perché fondante della cultura imprenditoriale, economica e sociale, ma soprattutto civile e culturale dell’azienda. La coscienza di ruolo e l’impegno civile e culturale della famiglia nelle differenti epoche storiche hanno trovato la loro espressione più accentuata negli anni Trenta del Novecento, quando Francesco Salghetti-Drioli ha innescato un processo di ripensamento critico sulle origini e sulle vicende della Fabbrica strettamente connesse a quelle del contesto cittadino di Zara e ha promosso l’acquisizione in copia di documenti, provenienti da archivi pubblici, relativi alla famiglia e all’impresa.

Oggi quest’opera di conoscenza a tappeto delle fonti per la storia familiare e imprenditoriale è doppiamente meritoria, perché alcuni degli archivi da cui sono state tratte le copie non esistono più.